27 febbraio 2009

Crostata di marmellata alle fragole


INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:
500 grammi di farina 00
4 tuorli d'uovo
250 grammi di zucchero al velo
250 grammi di burro
1\2 bicchiere di latte
1 busta di lievito bertolini
la scorza di un limone grattugiata

Per cominciare ho tagliato il burro a piccoli pezzetti. Ho disposto la farina a fontana e ho messo al centro lo zucchero, il burro , le uova, il latte, la buccia grattugiata di un limone e il lievito per dolci.
Ho impastato amalgamando bene tutti gli ingredienti fino a formare una palla.
Poi ho avvolto nella pellicola trasparente il panetto e l'ho messo a riposare per almeno un ora in frigo.

PER LA CROSTATA:
1 vasetto di marmellata di fragole
1\2 bicchiere di latte
burro e farina per imburrare la teglia

Ho steso la pasta in una sfoglia di 1 cm circa, e ho rivestito il fondo ed i bordi di una tortiera imburrata ed infarinata, ho bucherellato il fondo con una forchetta e ho riempito con la marmellata. Poi con la pasta rimanente ho ricavato delle striscioline che ho disposto a griglia sulla base, ho spennellato con il latte e ho messo in forno preriscaldato a 180° per circa 4o minuti.

23 febbraio 2009

Torta stracciatella



INGREDIENTI:

200 grammi di farina 00
250grammi di mascarpone
2 uova grosse
50 grammi di burro ammorbidito
200 gr di zucchero
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
200 grammi di farina 00
60 grammi di cioccolato fondente tritato
1 bustina di lievito

Lavorare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, unire il burro morbido a pezzetti, un pizzico di sale e lavorare per un paio di minuti. Unire il mascarpone e continuare a mescolare. Incorporare la farina setacciata con il lievito e la vanillina ed amalgamare. Infine unire il cioccolato tagliato a pezzetti . L’impasto dovrà avere una consistenza media, morbida: non liquida ma nemmeno troppo dura, si deve staccare pesantemente dalle fruste.
Versare il composto in una tortiera a cerchio apribile da 22 cm, imburrata ed infarinata e cuocere a 180° per circa 45 minuti (verificare la cottura con uno stuzzicadenti). Togliere dal forno e lasciare completamente raffreddare.
Infine spolverare con dello zucchero al velo.

Polpettine di Carciofi


INGREDIENTI:
5 carciofi
1 uovo
1 panino ammollato e ben strizzato
3 cucchiai di formaggio grana grattugiato
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uvetta
2 fette di prosciutto
prezzemolo tritato
pepe, sale q.b.
pangrattato
olio per friggere

Pulire i carciofi e tagliarli a fettine sottili, quindi, metterli a bagno con acqua e 1 limone spremuto. Mettere sul fuoco una pentola con dell'acqua salata, portate a bollore, e aggiungere i carciofi. Lasciate cuocere, scolateli per bene e passateli al mixer qualche minuto con tutti gli ingredienti, (tranne l'uvetta e i pinoli che aggiungerete per ultimi al composto ). Formate delle polpettine, passatele nel pangrattato e friggetele in olio caldo. Sono buone anche fredde. Si possono farcire con un dadino di emmental come ripieno prima di friggerle

20 febbraio 2009

Tortilla di patate al forno


INGREDIENTI:

3 uova medie
5 patate piccole
2 cucchiai di pecorino grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
rosmarino qb
sale e pepe
olio d'oliva extravergine qb

Ho sbucciato e lavato le patate, e le ho tagliate a fettine sottili. In una teglia da forno ho messo 2 cucchiai di olio d'oliva, le patate, il rosmarino, sale e pepe e le ho messe in forno fino a cottura (25 minuti circa).
Intanto in una ciotola ho sbattuto le uova e ho aggiunto 2 cucchiai di pecorino e 2 di pangrattato, sale e pepe.
Infine ho versato il composto nella teglia con le patate e ho rimesso in forno per altri 20 minuti circa. L'ho servita tiepida con un contorno di pomodoro a dadini.

18 febbraio 2009

Riso con fave piselli e carciofi

Questo riso è un classico in casa nostra in inverno, è leggero gustoso e scalda in queste giornate fredde. E poi ,non so se si è capito, a me i carciofi piacciono preparati in qualunque modo...Il merito di questa ricetta lo do a mia madre perché è lei che la prepara sempre, purtroppo io a pranzo non ho mai tempo!
INGREDIENTI:
350 grammi di riso
3/4 carciofi
150 grammi di piselli
150 grammi di fave
1 cipolla
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 limone
olio d'oliva extravergine
prezzemolo q.b
sale e pepe
Per cominciare si puliscono i carciofi, si tagliano a fettine e si immergono in acqua con il succo di un limone per 5 minuti. Dopodiché si trita finemente la cipolla e la si mette in una pentola capiente con un filo d'olio d'oliva, si fa rosolare un paio di minuti e poi si aggiungono i piselli, e qui devo aprire una parentesi perché se i piselli sono freschi si aggiungono subito, se sono quelli surgelati è meglio aggiungerli in un secondo momento per evitare che cuociano troppo e diventino purea, le fave e i carciofi. Quando i carciofi sono ben appassiti, si aggiunge un cucchiaio di concentrato di pomodoro e circa 2 litri d'acqua e si fa cuocere il tutto fino a cottura delle verdure. Si porta a bollore e si aggiunge il riso e un altro po' d'acqua, sale e pepe e si fa cuocere fino alla cottura del riso (la consistenza deve essere una giusta via di mezzo tra un risotto e una minestra.) Si serve ben caldo con qualche fogliolina di prezzemolo.

17 febbraio 2009

Polpettone con cuore di carciofi


INGREDIENTI:
350 grammi di carne macinata
1 uovo
2 cucchiai di pangrattato
40 grammi di parmigiano grattugiato
100 grammi di pangrattato
un ciuffetto di prezzemolo
olio d'oliva q.b
sale e pepe q.b.

In una ciotola capiente, ho messo il macinato, l'uovo, il formaggio, sale, pepe e il prezzemolo e con le mani ho impastato. Se il composto risulta troppo morbido è bene aggiungere un po di pangrattato. Intanto su una placca , ho steso un foglio di carta forno, sulla quale ho iniziato a stendere l'impasto fino a dargli una forma rettangolare.

PER IL RIPIENO:
3 carciofi
1/2 cipolla
1 limone
100 grammi di prosciutto cotto
3/4 fettine di emmental
sale e pepe
olio d'oliva q.b

Ho pulito i carciofi li ho tagliati a fettine sottili e li ho messi in acqua acidulata con il succo di un limone per 10 minuti.
Intanto in una padella ho messo due cucchiai di olio d'oliva e ho aggiunto la cipolla tagliata a fettine sottilissime e ho fatto rosolare un paio di minuti, dopodiché ho aggiunto i carciofi (scolati e asciugati con carta assorbente) e ho fatto cuocere per una ventina di minuti con il coperchio.
Sullo strato di carne ho steso prima le fettine di prosciutto, poi l'emmental e alla fine i carciofi, ho salato e pepato.
Con l'aiuto della carta forno ho iniziato a rotolare il polpettone su se stesso fino a chiuderlo, poi ho sigillato i bordi e ho passato il polpettone prima nell'olio d'oliva e poi nel pangrattato.
Ho infornato per circa 40 minuti a 180° e alla fine l'ho passato sotto il grill per 5 minuti fino a renderlo dorato. L'ho servito tiepido tagliato a fettine.

15 febbraio 2009

Funghi ripieni


INGREDIENTI:
5 Funghi champignon
50 grammi di prosciutto cotto
50 grammi di emmental
1 cucchiaio di salsa di pomodoro
pangrattato q.b
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Ho pulito i funghi con un telo umido, ho tolto i gambi e ho messo le cappelle in una teglia rivestita con carta forno.
In una ciotola ho amalgamato il pangrattato con la salsa di pomodoro, un filo d'olio, sale e pepe.
Ho sminuzzato il prosciutto e ho tagliato in piccoli pezzetti l'emmental, infine li ho aggiunti al pangrattato.
Ho riempito con il composto i funghi e li ho irrorati con un filo d'olio. Li ho messi in forno caldo a 200° per 15 minuti. A fine cottura li ho messi su di un piatto da portata e li ho serviti tiepidi.


14 febbraio 2009

Tortini di S.Valentino

Per questo S.Valentino, ho voluto preparare dei tortini dal cuore morbido, tanto per restare in tema di cuori. La ricetta migliore è quella di Dolcetto che ho seguito abbastanza fedelmente.

INGREDIENTI:
40 grammi di farina 00
100 grammi di burro
80 grammi di zucchero
130 grammi di cioccolato fondente
30 grammi di cacao amaro
4 uova


Ho messo il cioccolato fondente e il burro ridotti a pezzi a sciogliere in un pentolino a bagnomaria
Nel frattempo ho messo in una ciotola capiente 2 uova intere e 2 soli tuorli e lo zucchero e ho sbattuto con le fruste di uno sbattitore elettrico, fino a ottenere un composto chiaro, gonfio e denso (circa 10 minuti).
Ho tolto dal fuoco il cioccolato ormai sciolto e il burro fuso e, sempre sbattendo, li ho incorporati al composto di uova; in ultimo ho unito la farina e il cacao setacciati.

Quando gli ingredienti risultano ben amalgamati, ho ricoperto di carta forno bagnata e strizzata gli stampini in alluminio, poi li ho riempiti per ¾ e li ho infornati nel forno già caldo; dopo 13-15 minuti (non uno di più) ho tolto i tortini dal forno, li ho lasciati leggermente intiepidire, poi li ho capovolti su di un piatto da portata, e li ho cosparsi di zucchero al velo e li ho serviti ancora caldi.

12 febbraio 2009

Struffoli



INGREDIENTI:
300 grammi di farina 00
3 uova intere
70 grammi di zucchero
2 cucchiai di olio d'oliva
olio per friggere q.b
miele q.b


In una ciotola ho messo le uova e lo zucchero, poi ho aggiunto 2 cucchiai di olio d'oliva e ho sbattuto il tutto con una frusta; ho versato la farina poco alla volta mescolando con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto abbastanza compatto, ma non appiccicoso. Poi ho trasferito il tutto in una spianatoia continuando a impastare a mano; Ho tagliato delle piccole porzioni e, aiutandomi con le mani, le ho allungate sulla spianatoia ottenendo dei cilindri spessi un dito da cui ho ricavato delle piccole palline di un paio di centimetri.
In un pentolino ho messo abbondante olio di semi e ho versato gli struffoli, li ho lasciati dorare un paio di minuti e li ho messi su della carta assorbente. Alla fine li ho trasferiti in una ciotola nella quale ho versato abbondante miele, che precedentemente ho sciolto a bagnomaria. Ho servito in piccole porzioni a forma di piramide.

10 febbraio 2009

Frittelle di bianchetti

In verità queste frittelle, per noi Palermitani non sono altro che "polpette di 'nunnata" chiamate così proprio perche fatte con questi pesciolini piccolissimi che noi comunemente chiamiamo "neonata".


INGREDIENTI:
500 grammi di bianchetti
5 uova
250 grammi farina di grano duro
olio per friggere qb
sale pepe

Per cominciare, ho pulito bene i bianchetti, mettendoli in uno scolapasta e lavandoli sotto l'acqua corrente, per eliminare eventuali residui di alghe o anche pescetti un po più grandi , e poi li ho messi a scolare.
Intanto in una ciotola ho preparato una pastella con le uova, la farina, sale e pepe.
La quantità della farina è approssimativa, in quanto dipende dalla grandezza delle uova e dalla densità che si vuole ottenere; comunque la pastella deve risultare abbastanza densa e senza grumi, per questo è consigliabile usare una frusta e setacciare la farina stessa.
Ho versato i bianchetti nella pastella e ho mescolato bene, poi con un cucchiaio ho preso poco alla volta il composto e l'ho messo in una padella con l'olio ben caldo, formando delle frittelle.
Le ho girate da entrambi i lati e le ho fatte dorare bene, poi le ho servite calde su della salsa di pomodoro.

9 febbraio 2009

Cardi in pastella


INGREDIENTI:
10 cardi
4 uova
200 grammi di farina di grano duro (rimacinato)
2 limoni
olio di semi per friggere
sale pepe


Innanzitutto ho pulito per bene i cardi, togliendo tutta la parte esterna più dura, e tutti i filamenti, e li ho messi in una pentola con abbondante acqua salata e il succo di 2 limoni , e li ho lasciati cuocere per circa 1 ora.
A fine cottura li ho scolati e li ho lasciati raffreddare.
Intanto in una ciotola ho sbattuto tutte le uova e ho aggiunto un pizzico di sale,uno di pepe e la farina setacciata, mescolando bene con l'aiuto di una frusta, per evitare il formarsi di grumi; Quando il composto risulta abbastanza denso, ho immerso i cardi nella pastella, stando attenta a ricoprirli bene, e li ho passati subito nella padella con abbondante olio ben caldo.
Li ho fatti dorare bene da entrambi i lati e li ho serviti caldi.

4 febbraio 2009

Sformato di Riso


INGREDIENTI:
300 grammi di riso per risotti
1 cipolla
1 bustina di zafferano
2 foglie di alloro
100 grammi di prosciutto cotto
1 mozzarella
50 grammi grana grattugiato
100 ml di besciamella
pangrattato q.b
1 cucchiaio d'olio d'oliva
sale, pepe

In una pentola ho messo 2 litri di acqua salata, la cipolla sbucciata e tagliata a metà e due foglie di alloro, ho portato a ebollizione e ho aggiunto il riso.
Ho lasciato cuocere per circa 15 minuti mescolando spesso.
Intanto ho tritato il prosciutto e ho tagliato la mozzarella.
In una pirofila da forno, ho messo due cucchiai d'olio e ho oleato bene, poi ho aggiunto il pangrattato e ho ricoperto tutto il fondo e i bordi.
Quando il riso risulta cotto, l'ho scolato, e l'ho lasciato freddare una mezz'ora.
Ho aggiunto al riso metà del formaggio grattugiato e un pizzico di pepe ; poi con le mani bagnate prendendo un po alla volta il riso e schiacciandolo con i palmi ho formato il primo strato.
Ho riempito con il prosciutto e la mozzarella e ho richiuso con un altro strato di riso.
Ho spalmato la besciamella sopra e ho spolverato con il restante formaggio grattugiato e con il pangrattato.
Ho messo in forno per circa 40 minuti a 180°, e l'ho servito tiepido.

2 febbraio 2009

Pasta con broccoli in tegame

Innanzi tutto vorrei chiarire che quello che a Palermo chiamiamo "broccolo"non è proprio il broccolo, ma il cavolfiore!

INGREDIENTI:
400 grammi di pasta formato reginette
1 Broccolo
1 cipolla
10 grammi di pinoli
10 grammi di uvetta
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
olio d'oliva
sale, pepe

Ho fatto bollire il broccolo in acqua salata per 30 minuti ; l'ho scolato e ho tenuto da parte l'acqua di cottura.
In un tegame con un filo d'olio ho aggiunto la cipolla tagliata finemente, il broccolo bollito e ridotto a pezzetti, l'uvetta e i pinoli e ho lasciato soffriggere un paio di minuti, poi ho aggiunto un mestolino d'acqua di cottura e il concentrato di pomodoro.
Ho aggiustato di sale e pepe e ho lasciato cuocere con il coperchio, e a fiamma bassa per 15 minuti.
Intanto ho messo la pasta a cuocere nella stessa acqua di cottura del broccolo, e l'ho scolata al dente, quindi l'ho trasferita nel tegame con il condimento.
Ho servito subito. Se si vuole dare un tocco in più si può rifinire con del pangrattato tostato sopra.

Penne al pesto di pistacchi


INGREDIENTI:
400 grammi di sedanini
20 grammi di burro
1 cipolla
150 grammi di pancetta a cubetti
1 vasetto di pesto di
pistacchi
1/2 bicchiere di vino rosso
200ml di panna da cucina
15 pistacchi interi

sale, pepe


Questa ricetta mi è stata insegnata da una persona a me cara, Catanese D.O.C, infatti prima di lei non conoscevo neanche l'esistenza del pesto di pistacchi, e devo dire che ho fatto una buonissima scoperta!

In una padella ho messo il burro, la cipolla tritata finemente, e la pancetta e ho lasciato soffriggere un paio di minuti. Quando la pancetta risulta ben dorata, ho sfumato con il vino e ho lasciato evaporare, infine ho aggiunto il pesto di pistacchi , la panna, sale e pepe, e ho lasciato cuocere per 5 minuti.
Intanto ho messo a cuocere la pasta, e ho trita
to i pistacchi per farne della granella.
Quando la pasta risulta cotta, l'ho versata nella padella e ho amalgamato bene con il condimento.
Ho servito con una spolverata di pistacchi tritati.

1 febbraio 2009

Rotolo alla Nutella




INGREDIENTI:
75 grammi di farina
75 grammi di zucchero + 2 cucchiaini
4 uova
20 grammi di burro
zucchero a velo qb
Nutella qb

Ho separato i tuorli dagli albumi, e li ho messi in due ciotole.
Ho aggiunto agli albumi 2 cucchiaini di zucchero (che sono oltre i 75 grammi dati negli ingredienti) e con le fruste elettriche ho montato a neve.
In un altra ciotola ho sbattuto per 10 minuti i tuorli con lo zucchero, fino a quando la crema risulta liscia, e ho aggiunto la farina setacciata, ho mescolato bene con una spatola dall'alto verso il basso. Intanto ho sciolto il burro, l'ho aggiunto agli albumi montati e ho trasferito il tutto nella ciotola con la crema ottenuta dai tuorli, e ho amalgamato bene i due composti sempre con la spatola per evitare che l'impasto si smontasse.
Ho foderato una teglia da forno e vi ho steso l'impasto, livellandolo fino ad ottenere un rettangolo.
L'ho infornato nel forno già caldo a 200° per non più di 10 minuti.
Ho sfornato il rotolo su un canovaccio pulito e ho tolto la carta forno, l'ho spalmato bene con la nutella e l'ho arrotolato. Ho lasciato intiepidire e l'ho spolverato con lo zucchero a velo.

Mozzarella in carrozza al forno


INGREDIENTI:
16 fette di pancarrè
2 mozzarelle
3 uova
250 ml di latte
150 grammi di pangrattato
10 filetti di acciughe
farina
sale, pepe


Ho tagliato la mozzarella a fettine e l'ho asciugata con un foglio di carta assorbente. Ho preparato dei sandwiches facendo due fette di pane con un paio di fettine di mozzarella e un filetto d'acciuga. Ho passato i bordi prima nella farina poi nell'acqua, questa operazione serve a sigillare i bordi in modo che la mozzarella non fuoriesca in cottura.
Intanto ho sbattuto le uova in una terrina, insieme ad un pizzico di sale e pepe, ho unito il latte e ho mescolato bene.
Ho immerso per pochi secondi i sandwiches nel composto di
latte e uova, in modo che si inzuppino un po', poi li ho passati nel pangrattato.
Ho sistemato i sandwiches in una placca rivestita di carta forno e li ho infornati per una decina di minuti accendendo il grill fino a quando non risultano dorati. Li ho serviti caldi