23 gennaio 2009

Le Panelle




Le panelle per noi Palermitani sono un istituzione, non c'è quartiere della città in cui non ci sia un venditore ambulante o una friggitoria che le venda. E' una ricetta della cucina "povera", infatti sono preparate semplicemente con acqua e farina di ceci. Solitamente si mangiano servite dentro un pane rotondo abbastanza morbido, ma da qualche tempo anche i ristoranti più quotati le hanno inserite tra i loro antipasti.

INGREDIENTI:
500 grammi di farina di ceci
1 litro e mezzo d'acqua
prezzemolo
sale
pepe
olio di semi per friggere

In un litro e mezzo di acqua fredda fate sciogliere 500 gr di farina di ceci, il sale e pepe, mescolando molto bene.
Può essere utile usare una frusta a mano per evitare la formazione di grumi. Mettere la pentola sul fuoco e mescolare a lungo, finchè l'impasto è diventato compatto e si stacca dai bordi della pentola, alla fine aggiungere il prezzemolo tritato.
Togliere la pentola dal fuoco e stendere l'impasto su una spianatoia umida, mantenendo uno spessore di 1 centimetro circa. Quando si sarà freddato si possono ritagliare con un coltello o con un bicchiere capovolto delle fettine rettangolari o circolari .
Staccare l'impasto e friggere le panelle in abbondante olio di semi ben caldo. Sarebbe meglio
metterle a scolare su della carta assorbente.